Regia: Banksy
Con: Banksy, Mr. Brainwash, Shepard 'Obey' Fairey, Space Invader, Borf
Anno: 2010
Durata: 87 minuti
Lingua:
Inglese (sottotitolato Italiano)
Paese: Usa
In collaborazione con: Feltrinelli Real Cinema
Compra DVD Organizza una Proiezione
Nomination: Oscar come Miglior Documentario 2011

Festival: Cannes International Film festival 2011

Nessuno l’ha mai visto, ma tutti conoscono quella sigla con cui da vent’anni firma i suoi irriverenti lavori: Banksy. Il mistero di un arti-star di fama planetaria, un autore capace di irridere la realtà con pochi tratti di disegno, un artista che ha scelto di non apparire mai in pubblico. Exit Through the Gift Shop è un ironico gioco di specchi, un’inedita storia della Street Art degli ultimi dieci anni e di alcuni dei suoi protagonisti più bizzarri e anticonformisti. Attraverso l’obiettivo di Thierry Guetta, un videoamatore francese che per anni ha documentato il lavoro notturno dei più importanti graffitari del mondo, emergono la personalità dell’artista di Bristol, la genesi dei suoi murales coraggiosi e spiazzanti e l’affermazione di un’idea militante e originale di democratizzazione dell’arte contemporanea. Perché la lotta al sistema, oggi, può partire anche dai muri delle nostre città

Tags:  arte, banksy, borf, bristol, disneyland, graffiti, mr brainwash, obey, shepard fairey, space invader, street art, thierry guetta

Programmazione

Parma Abbazia di Valserena

5 luglio

Tickets