Regia: Fenton Bailey, Randy Barbato
Con: Peter Berling, Edward Mapplethorpe, Debbie Herry
Anno: 2016
Durata: 108 minuti
Lingua:
inglese con sottotitoli in italiano
Paese: USA, Germania
Organizza una Proiezione

Settembre 1989.

Al congresso degli Stati Uniti vengono accusati di oscenità gli scatti di nudo maschile, già esposti con reazioni molto controverse, di Robert Mapplethorpe, morto di AIDS a marzo dello stesso anno. Oggi, con accesso totale all’archivio del fotografo, i due autori di Inside Gola profonda indagano le motivazioni alla base della sua opera.
Un artista demonizzato in vita, da umanizzare post mortem. Un uomo sospeso tra dimensione angelica e diabolica. Non ci sono sfumature in Mapplethorpe, documentario che sfrutta pienamente e dà una nuova vita all’opera di uno dei fotografi più importanti della seconda metà del Novecento. Merito della Fondazione, istituita in vita dallo stesso autore, per la ricerca sull’AIDS e la fotografia d’arte, che nel 2011 ha donato l’opera omnia al Getty Museum e al Lacma (Los Angeles County Museum of Art). Comprese le registrazioni audio e i (rari) appunti del fotografo, fonti preziosissime della sua ispirazione.

Tags:  aids, cinema, documetario, feltrinelli, film, fotografia, genio, mapplethore, nudi, ribelle, wanted