Titolo originale: To Stay Alive: A Method
Regia: Erik Lieshout, Arno Hagers, Reinier van Brummelen
Con: Iggy Pop
Anno: 2016
Durata: 70 minuti
Lingua:
Inglese e Francese con sottotitoli in italiano
Produzione: Paesi Bassi
Organizza una Proiezione
Premi: Premio del Pubblico Biografilm Festival 2017

Festival: Biografilm Festival 2017

Nel suo giardino soleggiato di Miami, Iggy Pop legge “Restare vivi: un metodo”, il saggio poetico che Michel Houellebecq ha scritto nel 1991, sul rapporto tra arte, sopravvivenza e follia, e dedicato a “tutti coloro che non ce la fanno più e che sono sul punto di mollare”.

In questo film esistenzialista, ma venato da un tocco di humour surreale, Houellebecq e Iggy Pop invitano non solo i poeti, ma tutti coloro che si sentono feriti dalla vita “a tornare all’origine dell’esistenza, cioè alla sofferenza”. Un dialogo appassionato tra due “giganti” che invita ogni spettatore a evadere dalla gabbia dell’esistenza ordinaria e a spezzare la catena del dolore, anche se il prezzo da pagare per la liberazione può essere la solitudine.

Tags:  cinema, documentario, film, iggy pop, letteratura, libro, michel houellebecq, saggio, sofferenza



Press Area

Immagini - Download
Manifesto Stampa - Download
Manifesto Web - Download